BACHECA AVVISI

Comunicato ufficiale

on Lunedì, 03 Dicembre 2018. Posted in Editoriale del Presidente

Buonasera,mi riferisco a quanto apparso oggi nella pagina Facebook del Pipa Club Italia per significarvi quanto segue.

https://www.facebook.com/pipaclubitalia/

Gli organi direttivi della Federazione da me interpellati hanno già provveduto a segnalare ai preposti uffici di Facebook l’utilizzo improprio della pagina sociale da parte di un soggetto estraneo alla Federazione e che ai fini personali ha impropriamente utilizzato tale canale informativo.

Ciò posto, onde evitare inutili strumentalizzazioni di quanto accaduto abbiamo attivato un nuovo profilo Facebook dedicato alla Federazione: Pipa Club Italia Official

https://www.facebook.com/pipaclubitaliaofficial/

Sara mia premura aggiornarvi sugli sviluppi della vicenda .
Al fine di poter meglio tutelare l’immagine e il decoro della nostra Federazione la Presidenza e tutto il Direttivo stanno altresì valutando di intraprendere ogni necessaria azione volta alla miglior tutela del Pipa Club Italia e dei propri associati.

 

Cordialmente

Meravigliose Fumate

Alberto Basciano

Presidente PCIT

 

Collaborazione con CCA

on Venerdì, 30 Novembre 2018. Posted in Editoriale del Presidente

Il mondo del fumo lento non è poi così diverso... è con grandissimo piacere che vi annunciamo ufficialmente la partnership tra CCA - Cigar Club Association, realtà associativa affermata e alla guida degli amanti dei sigari in Italia e dei Club, con il Pipa Club Italia. 
Sarà sicuramente l’inizio di una bellissima sinergia nel totale spirito della condivisione!
Un ringraziamento speciale al Presidente CCA Minetti Francesco, al Vice Presidente Davide Chiarletti, a Silvia Zanovello e a Genny Magrin per il lavoro fatto dietro questo importante risultato!

Il presidente, Alberto Basciano

collaborazione cca


LA PIPA

"Sono la pipa d'uno scrittore: con questa faccia d'Abissina o Cafra, si vede che il padrone è un gran fumatore!

Se lui è pieno di dolore, fumo come la capanna dove si cucina per il contadino che ritorna.

Come gli allaccio e cullo l'anima nella rete azzurra e mobile che sale dalla mia bocca di fuoco!

E che dittamo potente effondo per affascinargli il cuore e guarirgli lo spirito dalle fatiche!"

Charles Baudelaire